Home » Domande frequenti » Perché studiare comunicazione? Per essere liberi!

Perché studiare comunicazione? Per essere liberi!

Perché studiare comunicazione? Per essere liberi! - Il medico comunica
Il più recente libro scritto da Bandler, il fondatore della PNL, pubblicato in Italia pochi mesi fa si intitola “PNL è libertà”.
Il più recente libro scritto da Bandler, il fondatore della PNL, pubblicato in Italia pochi mesi fa si intitola “PNL è libertà”.
È ovviamente chiara l’intenzione di porre l’accento su come lo studio e la conoscenza della comunicazione aumenti la libertà degli individui.
Ovviamente vi invito a leggere il testo di Bandler per sapere il suo pensiero, e vi racconto invece come la penso io o, per esprimermi in modo più preciso, attraverso quali meccanismi, secondo me, lo studio della comunicazione aumenta la nostra libertà.
Studiare e conoscere la comunicazione non significa solo avere la conoscenza analitica delle tecniche, ma esprime anche il saperle applicare e, quindi, acquisire conoscenza di se stessi e degli altri.
Ed è quando si acquistano queste competenze che la comunicazione agisce su due livelli:
  • emotivo – istintivo – intuitivo
  • razionale
A livello “irrazionale”, cioè quel guazzabuglio di istinto, intuito ed emotività, la comunicazione porta sempre a consapevolezza e si beneficia quindi di quei rari momenti di benessere e chiarezza che chiunque li abbia provati sa che rappresentano attimi di libertà assoluta in quanto istanti di comunione con l’universo.
Per ottenere questo risultato si possono seguire diverse strade, tra cui la meditazione (anche tramite lo yoga) o le tecniche di utilizzo dello stato alpha che sono alla base della psicodinamica o che vengono insegnate dalla PNL studiando l’ipnosi ericksoniana.
Il livello razionale lo studio della comunicazione porta ad aumentare il senso di responsabilità, quindi ad essere maggiormente padroni di se stessi, dei propri desideri, delle proprie capacità.
Ed è nel momento in cui riusciamo a non attribuire più agli altri un potere indiscriminato sulla nostra vita che acquisiamo la capacità di essere liberi.
Sempre a livello razionale, la comunicazione di permette di capire le modalità espressive e di pensiero degli altri, facendoci quindi comprendere quando gli altri hanno fini manipolatori nei nostri confronti.
Quindi lo studio e la comprensione delle tecniche di comunicazione riesce a renderci liberi agendo con modalità diverse.
[an error occurred while processing this directive]